Laurent Wagner

Direttore d’orchestra

 

E’ a Lione, sua città natale, che Laurent Wagner inizia la sua formazione musicale, studiando pianoforte, fagotto, composizione e musica da camera. Nel 1982 frequenta la classe di direzione del Prof. Karl Österreicher presso la Musikhochschule di Vienna, diplomandosi con lode.
I suoi primi impegni lo portano in diversi teatri tedeschi in qualità di Kapellmeister (Heidelberg, Gelsenkirchen, Wuppertal). Nel 1989 diventa assistente presso il Gran Teatre del Liceu di Barcellona e nei quattro anni successivi è primo Kapellmeister e vicedirettore musicale all’Opera di Dortmund. Nel 1994 diviene il più giovane Direttore Artistico in Germania presso il Saarländisches Staatstheater di Saarbrücken, dove realizza progetti ambiziosi quali la Sinfonia Turangalîla di Olivier Messiaen e un festival dedicato alla “Seconda Scuola di Vienna” con l’opera orchestrale completa di Alban Berg, le sue opere Wozzeck e Lulu e il Moses und Aaron di Schönberg.
Dal 1998 al 2001 Laurent Wagner è Direttore del Teatro di San Gallo in Svizzera, presso il quale dirige tra l’altro nuove produzioni del Don Carlo e la versione originale francese dei Vespri Siciliani, riscuotendo grande successo sia presso il pubblico che presso la critica internazionale. La sua carriera lo porta successivamente in Irlanda, dove dal 2003 al 2006 è Direttore Principale dell’Orchestra della Radio e Televisione Irlandese, con la quale esegue tra l’altro un ciclo beethoveniano e una serie di concerti dedicati alle opere viennesi classiche e moderne. Presso l’Opera Irlandese di Dublino dirige inoltre numerose produzioni operistiche, tra cui le prime irlandesi della Salomè di Richard Strauss e Katia Kabanova di Leóš Janáček, L’Olandese volante, Jenufa, Orfeo e Euridice, Imeneo nella versione händeliana di Dublino del 1742 e La Cenerentola.
Laurent Wagner ha diretto prestigiose orchestre in tutto il mondo, tra cui l’Orchestra della Beethovenhalle a Bonn, i Bamberger Symphoniker, i Münchner e i Nürnberger Symphoniker, l’Orchestra di Stato Irlandese (RTÉNSO), l’Orchestra Filarmonica di Strasburgo, l’Orchestre du Capitole di Tolosa e le maggiori formazioni a Graz, Bordeaux, Porto, Verona, Tallinn, San Paulo, Pechino e Tokio. In ambito operistico ha tra l’altro diretto Aida alla Deutsche Oper di Berlino, I Maestri Cantori di Norimberga all’Opera di Chemnitz, presso il Teatro di Basilea ha diretto la prima esecuzione svizzera del Viaggio a Reims e Carmen, a Cosenza ancora Carmen e all’Opera Zuid Un ballo in maschera e La bohème.
Ha collaborato con cantanti quali Lucia Alberti, Susan Anthony, Michèle Crider, Mirella Freni, Evelyn Herlitzius, Gwyneth Jones, Sena Jurinac, Victoria Loukianetz, Martha Mödl, Francisco Araiza, Paata Burchuladze, Simon Estes, Salvatore Fisichella, Ferruccio Furlanetto, Siegfried Jerusalem, Leo Nucci, Norbert Orth, Thomas Quasthoff, Kurt Rydl e molti altri. Grazie alla sua passione e competenza in ambito vocale, da alcuni anni si dedica anche alla formazione di giovani cantanti; ha tra l’altro insegnato presso l’International Vocal Arts Institute (IVAI) di Tel Aviv ed è stato Professore Ospite nella classe operistica al Conservatorio di Parigi. Dal 2012 insegna regolarmente al conservatorio di Rennes in Francia.
Nel 2006 Laurent Wagner è stato nominato “Chevalier de l'Ordre du Mérite” dal Presidente Chirac grazie ai suoi meriti in qualità di ambasciatore della musica francese.

Dal 2013 è direttore musicale al Theater e Philharmonie, Thüringen. Recentemente ha inciso l'opera Rübezahl di Hans Sommer e la Jubelkantate di Lortzing.

Parla perfettamente francese, tedesco, inglese, italiano e spagnolo.