Mario Venzago

Direttore d’orchestra

Nato a Zurigo, ha compiuto i suoi studi musicali, dedicandosi inizialmente al pianoforte, al Conservatorio e all'Università della sua città; ha poi completato gli studi di direzione d'orchestra con Hans Swarowsky a Vienna.
Mario Venzago dirige regolarmente le più importanti orchestre nei più famosi teatri del mondo, tra cui la Filarmonica della Scala di Milano, Berliner Symphoniker, Gewandhaus di Lipsia, London Philharmonic Orchestra, Orchestra Sinfonica di Birmingham, Münchner Philharmoniker, Bamberger Symphoniker, Orchestra di Göteborg, BBC London, NHK Symphony a Tokyo, Royal Scottish National Orchestra, nonché numerose orchestre degli USA, come quelle di Boston e Philadelphia, ed è regolarmente invitato a importanti Festivals, tra cui quelli di Salisburgo e Lucerna.
Attualmente Mario Venzago è alla sua sesta stagione come Direttore Musicale della Indianapolis Symphony Orchestra; durante le ultime stagioni ha avuto incarichi stabili alla Baltimore Symphony Orchestra, alle Orchestre di Göteborg, Malmö, Basilea, Graz, Heidelberg, Winterthur, Lucerna, l’Orchestra Nazionale Basca, l’ Orchestre de la Suisse Romande a Ginevra, Deutsche Kammerphilharmonie a Francoforte.
Attivissimo nel campo discografico, Mario Venzago ha ottenuto numerosi prestigiosi premi tra cui il Diapason d´or, il Grand Prix du Disque per due volte, e Edison Prize.
Tra le numerosissime incisioni si segnala l’opera completa di Schumann con la Sinfonica di Basilea per Novalis, Penthesilea di Othmar Schoeck per Pan Classics, l’opera corale completa dello stesso autore e un CD speciale con le sinfonie di Luigi Nono, pubblicato di recente negli USA. Tra i progetti discografici futuri, l’incisione delle sinfonie di Bruckner e di Alban Berg.