Ulderico Manani

regista

Regista, scenografo e coreografo, dopo la laurea in architettura a Venezia, si dedica alla scultura, alla pittura, alla danza, svolgendo contemporaneamente un’intensa attività nel campo della grafica.
Negli anni ’70 fonda una Compagnia di Balletto per la quale crea le sue prime coreografie portando spettacoli teatrali in tournée.
Negli anni ’80 costituisce un gruppo di ricerca di “Teatro Danza” totale, fondendo pittura, gestualità, scultura e musica e portando nuove creazioni in spazi non teatrali come gallerie d’arte, giardini, musei.
Intensa la sua attività teatrale in Italia e all’estero. Nel 1987 è stato invitato da Spiros Argiris a Spoleto in occasione del XXX Festival dei Due Mondi per La Notte di Mozart. In Germania ha curato le scene per Werther, Mireille, Katja Kabanova, Les Contes d’Hoffman, Zémire et Azor. In Francia, per La Vestale di Spontini a Nantes e l’Elisir d’Amore all’Opéra du Rhin. A Dublino per Norma; ha inoltre curato la messa in scena, i costumi e le coreografie di Le Rossignol di Stravinskij, della Gioconda di Ponchielli e dell’Elisir d’Amore di Donizetti. Per il Festival di Spoleto (Charleston, 1994) ha messo in scena Acis and Galatea di Haendel e ha creato le scene e i costumi per La trahison orale di Mauricio Kagel. Per il Festival di Wexford (1996) ha creato scene e costumi di La Parisina di Donizetti, e del Don Carlo di Verdi per L’Opéra du Rhin, ripreso a Salisburgo.
Al Teatro Verdi di Trieste ha curato le scene e i costumi di Fidelio (1990), dei Maestri Cantori di Norimberga (1992), di Tristan und Isolde (1996) e scene e luci per Don Carlo (1997); regia, scene e costumi per Salome (1999), Stiffelio di Verdi (2000) a Trieste e a Piacenza.
E’ tornato al Verdi di Trieste nella stagione lirica 2001/02, con scene e costumi del G
ötterdämmerung di Wagner e stagione successiva, firmando regia, scene, costumi e luci di Assassinio nella Cattedrale di Ildebrando Pizzetti.
Tra i suoi impegni più recenti, la regia e le scene per Stiffelio al Teatro San Carlo di Lisbona, e la regia e le scene per Der fliegende Holl
änder al Teatro dell’Opera di Roma; inoltre regia, scene e costumi per Lohengrin di Wagner al Teatro Verdi di Trieste.