Jean-Philippe Lafont

baritono

Jean-Philippe Lafont segue i suoi studi musicali a Tolosa, sua città natale, prima di entrare all’Opera studio dell’Opera National de Paris. Il suo insegnante Denise Dupleix da sempre lo accompagna nella sua carriera.
Fa presto il suo debutto su i più prestigiosi palcoscenici francesi come Paris Opera e Chatelet, Capitole de Toulouse, Opéra de Nice, Marsiglia, Bordeaux, Lione, Montpellier, Aix-en-Provence, Chorégies di Orange e ben presto ha iniziato la sua carriera internazionale nei teatri di Amsterdam, Vienna, Monnaie di Bruxelles, Liegi, Scala, Milano, Barcellona, Madrid, Roma, Firenze, Arena di Verona, Festival di Bayreuth e Salisburgo, Carnegie Hall e Metropolitan di New York, Chicago, sotto la direzione di direttori quali G. Sacerdote, G. Bertini, Sir C. Davis, J. Conlon, C. Dutoit, Sir J.E. Gardiner, F. Layer, L. Maazel, E. Pidò, S. Ozawa, M. Plasson, A. Pappano, M. Soustrot, P. Steinberg, B. Billy.
Considerato uno dei maggiori interpreti del grande repertorio baritonale, Jean-Philippe Lafont canta regolarmente i ruoli di Wozzeck, Falstaff, Macbeth, Rigoletto, Gianni Schicchi, William Tell, Nabucco, e Barak (Die Frau ohne Schatten), Leporello (Don Giovanni), Mefistofele (La dannazione di Faust), Golaud (Pelléas et Mélisande), Sommo Sacerdote (Alceste), Toante (Ifigenia in Tauride), Tonio (I Pagliacci), Erode (Erodiade), Sancho (Don Chisciotte), Quatre Diables (Les Contes d'Hoffmann), Jack Rance (La Fanciulla del West), Scarpia (Tosca), Grand Prêtre (Samson et Delilah), Iokanaan (Salome), Oreste (Elektra), Amonasro (Aida), Iago (Otello), Barnaba (La Gioconda). Dalla sua prima partecipazione nel 1999 e nel 2002 al Festival di Bayreuth in Lohengrin, s’impone in ruoli germanici quali Amfortas (Parsifal), Telramund (Lohengrin – che canta all'Opera di Parigi nel 2007 sotto la direzione di V. Gergiev accanto B. Heppner), l’olandese (Der fliegende Holländer), Il Tabarro e Gianni Schicchi al Festival di Macau. Gli impegni recenti comprendono: Dialogues des Carmélites Vienna e Nizza, Thésée al TCE e Lille, Salammbô e Elias a Marseille, La Périchole a Toulouse, Béatrice et Bénédict al TCE con l’Orchestra Nationale di Francia, diretto da Sir Colin Davis, Werther a Baden-Baden (registrato per Deutsche Grammophon), La Petite Renarde Rusée e La Fiancée Vendue a l’Opéra National de Paris, Jeanne au Bûcher al Festival di Salzbourg 2010, Werther a Madrid, Tosca a Vienna, Cendrillon al Covent Garden.