Guido Maria Guida

direttore d’orchestra

biography

Guido Maria Guida si è diplomato in pianoforte, composizione e direzione d’orchestra presso i Conservatori di Torino e di Milano. Successivamente si è perfezionato presso l’Ecole Normale di Parigi e l’Accademia Chigiana di Siena sotto la guida di Franco Ferrara, ove nel 1978 ha ottenuto il diploma di merito.
Dal 1982 al 1994 ha lavorato come assistente musicale di Giuseppe Sinopoli, partecipando attivamente a numerose produzioni operistiche e sinfoniche presso il Metropolitan di New York, il Covent Garden di Londra, la Deutsche Oper di Berlino, il Nazionaltheater di Monaco di Baviera, il Teatro alla Fenice di Venezia; collaborando inoltre con orchestre come New Philharmonia Orchestra di Londra, Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, orchestra della Radio di Stoccarda.
Ha collaborato alle registrazioni discografiche di Macbeth e Rigoletto per conto della Philips, Madama Butterfly, Tosca, Tannhäuser, nonché dell’Ottavia Sinfonia di G. Mahler per conto della Deutsche Grammophon. Ha partecipato a numerose tourneé in Giappone, Germania e Italia.
Sempre in veste di suo assistente ha lavorato dal 1985 al 1994 presso il Festpielhaus di Bayreuth svolgendo il ruolo di “Studienleiter”.
Ha diretto numerose orchestre, tra le quali la RIAS e la RSO di Berlino, l’Orchestra della Radio di Stoccarda, quella dell’Opera di Bonn, l’Ensemble Antidogma di Torino, l’Ensemble  Carme di Milano, l’ASKO Ensemble di Amsterdam, l’Orchestra Toho Gakuen di Tokyo, le Orchestre della RAI di Torino, Milano e Roma, la Nazionale della RAI,  l’Orchestra Giovanile del Piemonte, la Sinfonica siciliana di Palermo, l’orchestra del Teatro Regio di Torino, dell’Arena di Verona, del Carlo Felice di Genova, dell’Ente lirico di Cagliari, l’Orchestra sinfonica di Bologna, l’Orchestre symphonique du Rhin di Mulhouse (Francia), la Filarmonica di Torino, la Filarmonica di Lublino, l’Orchestra del Teatro Argentino di La Plata, la Filarmonica e la Ofunam di Città del Messico, l’Orchestra Sinfonica di Xalapa (Messico) l’Orchestra Filarmonica Ungherese, l’Orchestra Sinfonica di Roma, l’Orchestra del Teatro dell’Opera Giocosa di Savona, l’Orchestra da Camera Coreana, la Korean Symphony Orchestra..
Ha diretto per Festivals Internazionali, quali “Horizon” di Berlino, “Settembre musica” di Torino, le “Orestiadi di Gibellina, la “Biennale” di Venezia , il “Festival Cervantino” e il Festival Internazionale di Tamaulipas in Messico, nonché il Festival del Centro Historico. (Città del Messico).
Nell’Agosto 2003 ha partecipato con l’Orchestra Giovanile del Piemonte al prestigioso Festival Young Euro Classic di Berlino e Stoccarda.
Nel Gennaio 1995 ha effettuato una grande tournée in Giappone con l’Orchestra Nazionale della RAI.
Ha diretto la “Lucia di Lammermoor” a Seoul con Youngok Shin.  A Los Angeles nel Chandler Pavilion, ha eseguito un gala con Sumi Jo. Ha eseguito “Tristano e Isotta” di R.Wagner con grande successo: il “New York Times” lo ha definito “un autentico wagneriano alla Toscanini”.
Ha diretto “Samson et Dalilah” con Placido Domingo e Carlo Cossutta, “Lucia di Lammermoor” , “Un ballo in maschera “ e “Elisir d’amore” con   Ramon Vargas, “Simon Boccanegra “ con Juan Pons, “Don Giovanni” con Justino Diaz, “Boris Godunov” con Anatoly  Kotscherga, “Tristan und Isolde” con Luana De Vol e Jon Frederic West, recitals con Youngok Shin e Francisco Araiza.
Ha inciso con Giuseppe Giacomini due compact per la casa Bongiovanni; ha inoltre inciso per la Capriccio, Ricordi, Fonit-Cetra , Disc Montagne e Urtext. Ha lavorato con solisti quali Maria Tipo, Cyprien Katsaris, Laura De Fusco, Horacio Gutierrez, David Geringas, Giuliano Carmignola.
Dal 1996 al 1998 è stato direttore principale dell’ Opera di Bellas Artes a Città del Messico.
Nel  Maggio 1999 ha eseguito l’opera “Florencia en el amazonas” di Daniel Catan con l’Orchestra dell’Opera di Bellas Artes di Città del Messico. Nel 1999 ha ivi diretto la “Salome” di R. Strauss e successivamente il “Wozzeck” di A. Berg.  Nel Febbraio 2001 ha  eseguito “La Traviata” con Angeles Blancas e Rolando Villazon. Nel Marzo 1999 ha inaugurato la stagione  del  Teatro Colon   di Buenos Aires dirigendo “La Traviata”, nel cui ruolo principale  ha   cantato   June Anderson. ‘E tornato nella stagione del 2000 per dirigere “Il Trovatore”.
Dal mese di  Marzo 2003 al Marzo 2006 ha eseguito nel Teatro di Bellas Artes di Città del Messico l’intero ciclo de “L’Anello del Nibelungo” di R. Wagner ottenendo un entusiastico successo da parte del pubblico e della critica.
     
Nell’Ottobre 2004 ha debuttato presso il Teatro dell’Opera di Houston, ove ha eseguito in prima assoluta la nuova opera di Daniel Catan “Salsipuedes”, riscuotendo grandi  consensi da parte del pubblico e della stampa internazionale.