Andrew von Oeyen

pianoforte

 biography

Andrew von Oeyen ha iniziato i suoi studi musicali all’età di cinque anni, debuttando come solista in orchestra a dieci. Si è diplomato alla Juilliard School, dove ha studiato sotto la guida di Jerome Lowenthal, Herbert Stessin, Alfred Brendel e Leon Fleisher.
Può essere definito uno dei pianisti più affascinanti e interessanti della sua generazione; fin dal suo debutto da solista con la Los Angeles Philharmonic e Esa-Pekka Salonen, appena diciassettenne, si è esibito in tutto il mondo in concerti con orchestra e in recitals solistici, sempre con grande successo di pubblico e critica.
Tra i numerosi premi vinti, si segnala il Gilmore Young Artist Award nel 1999, e il primo premio al Lení Fé Bland Foundation National Piano Competition nel 2001.N
elle ultime stagioni Andrew von Oeyen ha suonato con le più prestigiose orchestre americane, tra le quali la Los Angeles Philharmonic, Saint Louis Symphony, Seattle Symphony, Atlanta Symphony, San Francisco Symphony, Philadelphia Orchestra, New Mexico Symphony; ha tenuto numerosi recitals alla Wigmore Hall di Londra, si è esibito nei più importanti festival, come Spoleto Festival USA, Ravinia Festival,  “Piano en Valois”  in Francia, Gilmore International Keyboard Festival